Loading

Il Palazzo dei Papi di Viterbo è, insieme al Duomo, il più importante monumento storico della città. (1254).

Viterbo è stata sede papale dal 1257 al 1281.

Papa Alessandro IV decise nel 1257 il trasferimento della sede Papale nella città a causa del clima ostile presente a Roma.

Qui si svolse il primo Conclave della storia.

Infatti il nome “Conclave” fu coniato dopo che i cardinali, riuniti invano a Viterbo per eleggere il nuovo Papa, furono letteralmente chiusi a chiave nel grande salone dal capitano del popolo, affinchè arrivassero presto alla elezione del nuovo pontefice. Fu così che si giunse alla elezione di Papa Gregorio X.

Bellissima è anche la Loggia delle benedizioni, dall’architettura elegante ed armoniosa, eretta nel 1267.

Nel centro storico di Viterbo è tappa obbligata una visita al Palazzo dei Papi con la vicina cattedrale.

Adiacente è anche interessante la visita al Museo del Colle del Duomo, da fare con guida (60 min.).

Un tour tra pregevoli architetture alla scoperta di una storia Papale davvero sorprendente.